Progetto unico banda larga: Eolo ci sarà - I.S.A. s.n.c - Information Systems Automation

7 Settembre 2020by Barbara0

Il CEO di Eolo S.p.A., conferma che anche il suo brand sarà parte del progetto di creazione di un soggetto pubblico-privato, che gestirà la rete di connessione a banda ultra larga.

È di pochi giorni fa l’intervista che Luca Spada ha rilasciato al giornale VareseNews. Da sempre sostenitore della rete unica per la banda larga, Spada crede che sia arrivato anche per l’Italia – mai ai primi posti in queste classifiche tecnologiche – il momento di digitalizzarsi in modo completo e uniforme.  Nelle abitazioni, nelle aziende, nella pubblica amministrazione. La via giusta potrebbe essere proprio quella di un’unica rete a copertura globale. Progetto che sta concretamente prendendo forma anche nel nostro Paese.

«Durante i giorni dell’emergenza del Covid, con Eolo siamo partiti con una campagna forte. Abbiamo sollecitato il Governo perché trovasse una quadra, soprattutto nelle aree bianche dove non c’è spazio per fare due reti. Quelle zone comprendono circa 7200 comuni e 9.000.000 di abitazioni. Oggi vedo più possibile la nascita di un vero progetto perché è interesse di tutti i soggetti in campo che questo accada».

Luca Spada Eolo

Riguardo a Open Fiber (operatore all’ingrosso nel mercato italiano di infrastrutture di rete, posseduto con quota paritaria da Cdp Equity ed Enel, quindi componente pubblica dell’operazione), Spada ricorda che il progetto di sviluppo della rete nelle aree bianche, col quale era stato vinto il bando di gara, è in ritardo di quattro anni. Per ovviare al problema, avevano pensato di tamponare con una rete wireless, a copertura di circa il 30% delle aree che avrebbero dovuto essere cablate in fibra.

«Una scelta non corretta perché avrebbe significato due cose entrambe negative: nessuna innovazione tecnologica e concorrenza sleale a chi sta già operando. In più facendolo con i soldi pubblici. Noi su questo tema abbiamo avviato una procedura di infrazione alla Commissione Europea.»

Guardando al futuro, anche Eolo prenderà parte al nuovo progetto di rete unica, AccessCo, in modo attivo e costruttivo:

«Sulla rete unica, come Eolo, abbiamo intenzione di fare la nostra parte.
[…]
Ora che le cose iniziano a essere più chiare, lavoreremo per entrare anche noi, con la nostra rete, che permetterebbe di accelerare il raggiungimento degli obiettivi del piano. A suo tempo, se Telecom avesse fatto le cose per bene, una realtà come Eolo non avrebbe dovuto esistere. Ora la cosa più logica sarebbe far entrare la nostra infrastruttura nella nuova realtà della rete unica.
[…]
Le aziende che hanno infrastrutture rilevanti, come Fastweb e noi, possono sdoppiare la propria attività tra la parte dei servizi e quella della rete. Tutti compreremo l’ultimo miglio da AccessCo. Questo nella teoria delle cose. Poi ovviamente non è facile come dirlo perché dipenderà da come sarà governata AccessCo, da quali poteri avrà lo Stato e tanto dipenderà anche dall’Europa. Ora però, dopo tanti voli pindarici, c’è un progetto vero e sono fiducioso che accadrà anche se avrà un processo lungo».

Barbara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I.S.A.Information Systems Automation snc
I.S.A. vanta un'esperienza ventennale nello sviluppo di applicazioni gestionali aziendali, nell’implementazione di sistemi informatici di qualsiasi livello, elaborazione dati e manutenzione e assistenza Hardware e Software.
SeguiciSui nostri social
Sarai informato su tutte le novità del mondo della tecnologia e non solo
I.S.A.Information Systems Automation snc,
Isa vanta un esperienza ventennale nello sviluppo di applicazioni gestionali aziendali, nell’implementazione di sistemi informatici di qualsiasi livello, elaborazione dati e manutenzione e assistenza Hardware e Software.

Contattaci Con WhatsApp

Copyrights © 2020 – I.S.A. Information Systems Automation Snc – Via Battaglia S. Martino, 62 – 21030 Cuveglio (Va) – P.I./C.F.: 02209640123 – Privacy policy

Copyrights © 2020 – I.S.A. Information Systems Automation Snc – Via Battaglia S. Martino, 62 – 21030 Cuveglio (Va) – P.I./C.F.: 02209640123 – Privacy policy

Hai bisogno di aiuto? Chatta con noi
Accetta prima la nostra privacy policy  per iniziare una conversazione.